HOME2020-01-27T15:22:54+01:00

Riprendersi la vita dopo il coma

Coma e danno cerebrale, quale vita possibile?
Il danno cerebrale è un evento che trasforma la vita di chi lo subisce e segna in maniera indelebile anche quella dei suoi familiari.
Dopo il coma “riprendersi la vita” è un percorso faticoso e doloroso.
Progetto 98 cooperativa sociale da 20 anni offre, in provincia di Varese e di Milano, attività di recupero
delle autonomie e spazi di socializzazione per uscire dalla solitudine, per chi ha subito un danno
cerebrale.

Progetto 98 supporta anche i familiari delle persone con disabilità acquisita alleviando il loro lavoro e
sostenendoli nelle difficoltà della quotidianità.

Progettiamo un futuro possibile dopo il coma
Abbiamo uno spazio e un tempo in cui dare senso alla giornata di persone che a causa di un incidente stradale o una malattia cerebrale non torneranno alla loro vita prima dell’evento.
Diamo voce a chi spesso non ce l’ha più attraverso la relazione e al fare in gruppo durante le attività.
Condividiamo con le famiglie il presente del proprio congiunto e cerchiamo tutti insieme di progettare un futuro possibile.

5 x mille

Deficit Motorio

I nostri progetti

Per maggiori informazioni compila il modulo